News

24/06/2017. Installazione di Lois Anvidalfarei nella Grotta delle Conturines

Installazione di Lois Anvidalfarei/Foto Matteo Vegetti
Installazione di Lois Anvidalfarei/Foto Matteo Vegetti

Intitolata “Integra”, l’installazione a 2.750 di altitudine sarà inaugurata dall’artista ladino sabato 24 giugno. Prevista un’escursione guidata alla grotta. L’iniziativa è del Museum Ladin.

Un’installazione a 2.750 metri sul livello del mare, nella Grotta delle Conturines: s’intitola “Integra” e l’ha realizzata l’artista ladino Lois Anvidalfarei (Badia, 1962), con un testo scritto per l’occasione da Erri De Luca. L’installazione sarà inaugurata da Anvidalfarei sabato 24 giugno alle ore 12 e potrà essere visitata nella grotta fino al 23 settembre 2017. L’iniziativa è del Museum Ladin Ciastel de Tor.

Composta da due sculture imprigionate in intrecci di tubi metallici, collegate l’una all’altra attraverso le inferriate che chiudono la Grotta delle Conturines, l’installazione di Anvidalfarei intende avviare una riflessione sul rapporto complesso tra la natura e l’uomo. Il titolo latino “Integra” fa riferimento alla locuzione “loca integra” (luoghi non devastati) e allude all’intenzione propria dell’artista di progettare, identificarsi, unirsi e adeguarsi al luogo dove sorge l’installazione, rispettando appieno la storia e la formazione della grotta.

La Grotta delle Conturines è situata nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. Popolata da stalagmiti e stalattiti, fu anche la dimora dell’orso delle caverne Ursus ladinicus vissuto circa 50.000 anni fa e i cui resti furono scoperti nell’anno 1987. In seguito, gli scavi effettuati dal professor Gernot Rabeder e dal suo team dell’Università di Vienna hanno portato alla luce migliaia di ossa.

Chi volesse partecipare all’inaugurazione, deve prenotare l’escursione guidata chiamando entro il 23 giugno, ore 12, l’Associazione turistica di San Cassiano al numero 0471 849422. Il ritrovo è il 24 giugno, alle ore 8, alla Capanna Alpina di San Cassiano. Un collaboratore del Parco Naturale guiderà i partecipanti fino alla grotta. L’escursione è impegnativa. In caso di maltempo l’inaugurazione è rinviata a giovedì 29 giugno.

Per tutta la durata della mostra, ogni giovedì sono previste analoghe visite guidate.
Info e prenotazioni: www.altabadia.org oppure http://parchi-naturali.provincia.bz.it.